Sono arrivata a Chiang Rai, cittadina cresciuta sulla riva sud del fiume Kok.

Nonostante da alcuni anni si stia rilanciando come centro turistico, continua a vivere all’ombra di Chiang Mai.

Durante il giorno la città è tranquilla, ma la sera, quando i turisti rientrano dalle loro gite, le luci al neon si accendono e i negozi e i ristoranti si affollano.
Mi sposto a nord di Chiang Rai fino a raggiungere il villaggio di Mae Sai, sul confine birmano.

Solitamente i turisti giungono qui per lo shopping, per i chilometri di bancarelle di pacchiani souvenir.

Il centro abitato più settentrionale della Thailandia non offre nient’altro, tuttavia esercita un notevole fascino per la sua posizione sul confine col Myanmar.
Ma oggi è il giorno del triangolo d’oro, un luogo diventato mitico!

Qui il fiume Mekong e la cittadina di Sop Ruak si incontrano creando un confine naturale tra tre paesi: Thailandia, Myanmar e Laos.

È un punto panoramico da dove si vede scorrere proprio il Mekong, fiume lungo ed importante di tutto il sud-est asiatico.

Il triangolo d’oro non rappresenta solo un confine, un fiume e tre nazioni, ma prende il nome dalla produzione mondiale di oppio di queste ultime che formavano un luogo strategico per il commercio tra i contrabbandieri.

Pertanto la visita al “museo dell’oppio” è d’obbligo per apprendere quanto sia diventata famosa quest’area per la coltivazione e lo smercio di questa droga, negli anni Sessanta e Settanta, che risultava essere illegale in Thailandia.


ACCESSIBILITA’ IN SEDIA A ROTELLE: rampe per il panorama del triangolo d’oro e per il museo dell’oppio.
Ora devo scappare, un volo mi aspetta…

Se volete conoscere tutti i nostri tour in Thailandia, vi basta cliccare qui!

Altri viaggi che potrebbero interessarti
vacanza senza barriere alle Maldive

Durata: 9 giorni / 7 notti

da € 1.990 - Voli esclusi

Durata: 7 giorni / 6 notti

da € 1.260 - Voli inclusi

Durata: 9 giorni / 7 notti

da € 1.250 - Voli inclusi

Articoli che potrebbero piacerti

La nostra Pamela ci racconta il suo meraviglioso soggiorno a Marrakech, la città simbolo del Marocco. Scopritelo con noi cliccando qui!

L’insegnante di danza Patrizia Cribiori ha dato vita ad un progetto ammirevole dal titolo “Ugualmente Artisti”, che consente ai bambini disabili di poter usufruire gratuitamente di lezioni di danza, in modo tale da essere spronati a superare i limiti e anche a socializzare.

Non perderti le nostre offerte!

Espressione del consenso al trattamento dei dati personali: procedendo con l'invio di questo modulo, si autorizza il trattamento dei dati personali forniti per la finalità, con le modalità e nei limiti indicati nell'informativa sulla privacy, ai sensi e per gli effetti dell'art. 23 del D.lgs. 196/03.

Go World S.r.l.
via Canale, 22 - 60125 Ancona
P.IVA, CF 02763050420 R.E.A. AN 213201
Capitale Sociale € 10.000
Premio Turismo responsabile Italiano 2011


Continua a seguirci su